Denuncia di morte

Se il decesso è avvenuto presso una struttura ospedaliera, per la dichiarazione di morte provvede il Direttore della stessa trasmettendo all’Ufficio di Stato Civile del comune di residenza  l’atto di morte. In caso di morte avvenuta nell’abitazione, la dichiarazione compete ad uno dei congiunti od a una persona convivente con il defunto o ad un loro delegato entro 24/48 ore dal decesso.

I documenti da presentare al Comune di residenza del defunto sono la scheda di morte rilasciata dal medico curante e l’accertamento di morte dell’Ufficiale Sanitario.

L’Ufficio provvede a rilasciare il permesso di seppellimento, a formare l’atto, ad aggiornare i dati dell’archivio anagrafico, a comunicare il decesso ad altro Comune (nel caso in cui il deceduto non fosse residente a Coseano).