PIANI URBANISTICI

Il Piano Regolatore Generale Comunale (P.R.G.C.) è lo strumento che regola l'attività edificatoria nell’ambito del territorio comunale e contiene indicazioni sul possibile utilizzo e tutela delle porzioni del territorio cui si riferisce. Il PRGC vigente è stato approvato con deliberazione consiliare n. 33 del 19/09/2006, e confermata esecutività con Decreto del Presidente della Regione Aut. Friuli Venezia Giulia n. 0374/Pres. del 11/12/2006,  ed è in vigore dal 27/12/2006.

N.B. La pubblicazione sul sito comunale delle tavole di zonizzazione del P.R.G.C. ha finalità puramente divulgativa, pertanto fanno fede gli atti approvati e depositati in forma cartacea presso la Sede Comunale.

Le norme tecniche di attuazione: Sono regole che stabiliscono le caratteristiche delle opere realizzabili nelle varie zone in cui è suddiviso il PRGC. Possono definire gli indici massimi di edificabilità, l'altezza dei fabbricati, la distanza dai confini, ecc...

I Piani Attuattivi (PRPC)
Sono piani che definiscono in dettaglio particolari zone individuate dal Piano Regolatore Generale Comunale. Possono essere realizzati su iniziativa privata ovvero con intervento pubblico .

I Piani di Settore
Normano particolari attività che possono comunque modificare e influire sulla corretta gestione del territorio. Tra questi rientrano i Piani del commercio, della telefonia mobile, della viabilità, dell’inquinamento acustico, dell’inquinamento luminoso, ecc.