Corpo di Polizia Locale fra i Comuni di: San Daniele del Friuli, Ragogna, Dignano, Rive d'Arcano, Flaibano e Coseano.

Il Servizio di Polizia Locale viene svolto in Convenzione con i Comuni di: San Daniele del Friuli, Ragogna, Dignano, Rive d'Arcano, Flaibano e Coseano.

Per accesso alla modulistica, per informazioni o quant'altro consultare:

http://www.comune.sandanieledelfriuli.ud.it/index.php?id=58169

 

L'Ufficio ha sede principale a San Daniele (orari consultabili sul sito istituzionale del Comune di San Daniele) e sede staccata a Coseano presso l’edificio "LA GALETIERE" (tel. 0432/861047 fax 0432/861289) aperto al pubblico dalle 08.30 alle 10.00 il lunedì, il mercoledì ed il venerdì.

Responsabile: Comm. Zucchiatti Leonardo

Funzioni istituzionali:

  • polizia giudiziaria;

  • polizia stradale;

  • pubblica sicurezza;

  • polizia amministrativa;

  • polizia annonaria e commerciale;

  • polizia veterinaria;

  • controlli in materia urbanistico - edilizia e tutela dell'ambiente;

  • vigilanza sull'osservanza di leggi e regolamenti, ordinanze e provvedimenti amministrativi;

  • accertamenti ai fini anagrafici;

  • accertamenti relativi ai tributi locali;

  • soccorso in caso di pubbliche calamità e privati infortuni;

  • servizio d'ordine e rappresentanza in occasioni di pubbliche manifestazioni;

  • educazione stradale negli istituti scolastici.

  
Contatti:

Responsabile:

Commissario Zucchiatti Leonardo

Tel. 0432 943080 - e-mail: p.municipale@san-daniele.it

Recapiti:

Sede di Coseano: tel e fax 0432 861047 

e-mail dell'ufficio : polizia.municipale@com-coseano.regione.fvg.it 

 

e-mail a cui presentare le istanze:

p.municipale@san-daniele.it

polizia.municipale@com-coseano.regione.fvg.it 

P.E.C: comune.coseano@certgov.fvg.it

 

Potere sostitutivo:

decorso inutilmente il termine per la conclusione del procedimento, il privato interessato può rivolgersi al dott. PERESSON Ruggero - Tel. 0432 861074 - e-mail: segretario@com-coseano.regione.fvg.it, al fine di richiedere l’intervento sostitutivo ai sensi dell’art 2, comma 9 ter, l. 241/1990.

Pratiche istruite: