POTERE SOSTITUTIVO

Ai sensi dell'art. 2 della L.  241 del  1990, così come modificato dall'art. 1 del D. L. n. 5 del 2012, ed indicato nell'art. 12 del Regolamento degli Uffici e  dei Servizi del Comune di Coseano, nel caso di inerzia del responsabile del procedimento all'adozione di un atto espresso nei termini previsti per la conclusione del procedimento, il potere sostitutivo all'adozione del provvedimento spetta al Segretario Comunale.